Generale - Lega Fantacalcio Rimini

Vai ai contenuti

Generale

Regolamento

LEGA DEI CAMPIONI 2017-2018 A 14 SQUADRE (LE NOVITA' IN COLORE ROSSO)

 
Cassiere: Danny Morelli
 
Fantagazzettino: Potrà essere scritto da ciascun Manager (con invio del file al Web Master ANDREA URBINATI_e-mail: andrea.urbinati@alice.it.
 
Raccolta formazioni: Danny Morelli
 
Calcolo punteggi (Campionato, Coppa di Lega, Champions League, Mondiale per Club, Coppa del Re, Marcatori): Andrea Urbinati
 
Aggiornamento file (Campionato, Coppa di Lega, Champions League, Mondiale per Club, Coppa del Re, Marcatori): Daniele Strichich
 
 
Regolamento: Quanto non espressamente contenuto nel presente regolamento verrà regolato da quanto previsto nel regolamento della Gazzetta dello Sport ed ove la casistica non sia risolta da quanto previsto dal reale campionato di serie A. Le decisioni relative ai casi controversi verranno comunque prese dal collegio di Presidenza.
 
Quota d’iscrizione € 70,00 e € 11,00 come fondo cassa per le spese di fine anno
 
 
Premi Stagionali_00/06/2018:                                               
1° POSTO CAMPIONATO                     €              300,00
 
2° POSTO CAMPIONATO                     €              150,00
 
3° POSTO CAMPIONATO                     €                80,00
COPPA DI LEGA                                                  100,00
 
CHAMPIONS LEAGUE                         €              160,00
 
EUROPA LEAGUE                                €                70,00
 
CANNONIERE CAMPIONATO            €                40,00
 
MONDIALE PER CLUB                        €                80,00
 
SUPERCOPPA DI LEGA                      €                00,00
 
SUPERCOPPA EUROPEA                  €                00,00
 
COPPA DEL RE                                     €                00,00 (Multe)
 
*CUCCHIAIO DI LEGNO                      €                00,00
 
 
*Cucchiaio di legno: Sarà appannaggio della squadra ultima classificata del campionato. In caso di parità fra due o più squadre, per determinare la classifica finale si utilizzeranno i criteri usati per formare la classifica del campionato.
 
 
Classifica cannonieri: Sarà composta dalla somma di tutti i goal e di tutti gli assist assegnati ad ogni giocatore sceso in campo durante il campionato; sia i goal che gli assist varranno 1 punto.
 
 
Multe: Se un giocatore non consegna la formazione, considerando tutte e tre le competizioni, sarà multato di € 5,00 e la sua formazione valida sarà quella del precedente turno di ciascuna competizione a seconda del calendario. In caso di mancata consegna della formazione alla 1° giornata il punteggio della squadra sarà pari a 0.
 
Tutte le MULTE andranno a costituire il premio da assegnare al Manager che vincerà la Coppa del Re.
 
 
Termini di consegna formazione: Le formazioni (composte da 11 titolari_secondo i moduli, 8 riserve_2por-2dif-2cen-2att) vanno consegnate (preferibilmente sul gruppo dedicato di whatsapp o in via subordinata tramite mail, sms o telefono) ENTRO E NON OLTRE 45 MINUTI dal fischio d’inizio della prima partita in programma (non saranno ammesse formazioni consegnate anche solo con 1 minuto di ritardo per garantire la perfetta regolarità delle competizioni e per tutelare le eventuali multe che costituiranno il premio finale per la Coppa del Re); per tutte le altre competizioni la formazione potrà essere diversa da quella del campionato.
 
In caso di ANTICIPI SUPERIORI ALLE 48 ORE (dove a tutti i giocatori in rosa ad esclusione degli squalificati sarà assegnato il 6 d’ufficio) la formazione andrà consegnata ENTRO E NON OLTRE 45 MINUTI dal fischio d’inizio della prima partita in programma SEGUENTE ALL’EVENTUALE ANTICIPO INFRASETTIMANALE. Sarà poi a discrezione dei Manager schierare o meno i 6 D’UFFICIO dell’anticipo.
 
In ogni caso farà fede la decisione assunta dalla Gazzetta Dello Sport di pubblicare o meno voti e punti tabellino.
 
Anche se la formazione è la stessa della settimana precedente va comunque consegnata (quale conferma) entro i limiti suddetti; non saranno più valide comunicazioni del tipo “questa è sempre la mia formazione” perché tale situazione potrebbe falsare il corso del campionato ed ogni Manager avrà il dovere di verificare la propria formazione consegnata per consentire al meglio il regolare svolgimento delle partite.
 
Un Manager (per qualsiasi motivo) non potrà delegare nessun altro Manager della Lega per fare e consegnare la formazione al suo posto e potrà comunicarla (a discrezione) all’avversario/avversari di turno (tramite mail, sms o telefono).
 
Nel caso di errori nel dare la formazione (ripetizione di giocatori, giocatori con ruolo diverso da quello reale, giocatori non facenti parte della propria rosa, ecc.) non faranno parte della stessa ma potranno essere sostituiti dalle riserve presenti in panchina al fine di ripristinare la completezza della compagine ed il relativo modulo.

 
Se comunque non fosse possibile individuare un modulo fra quelli previsti regolarmente per mancanza di uno o più titolari si assegnerà d’ufficio alla squadra il punteggio di partenza di –1 (come se si trattasse del 3-4-3, modulo più sfavorevole).
 
In caso di mancato avviso sarà considerata valida la formazione precedente e scatterà automaticamente la relativa multa.
 
Nel caso vengano schierati più di undici giocatori vengono esclusi dal conteggio i calciatori che hanno ottenuto il maggior fantapunteggio ed il punteggio del modulo sarà adeguato agli undici giocatori restanti.
 
Taglio Giocatori: A Campionato in corso, ogni Manager avrà la possibilità di tagliare 3 giocatori di movimento (i portieri sono esclusi dal conteggio) sia in caso di infortunio che per semplice scelta tecnica fino al Mercato di Riparazione e poi altri 3 giocatori di movimento non cumulativi con i precedenti 3 per il resto della stagione in base al proprio residuo. Le buste (comunque mai più di due per singola giornata comprese le chiamate dei portieri) dovranno essere comunicate obbligatoriamente sul gruppo di WhatsApp e potranno essere fatte nelle 24 h precedenti l'inizio della prima partita della giornata di riferimento pena la nullità delle stesse. Le buste potranno essere eseguite dopo la prima giornata di campionato (mentre sarà possibile eseguire sostituzione dei portieri).
 
I giocatori tagliati torneranno immediatamente sul mercato a disposizione eventuale degli altri Manager e non potranno più essere oggetti di buste da parte delle società di appartenenza.
 
Si può sostituire al massimo due giocatori per giornata ed i giocatori acquistati potranno essere immediatamente schierati.
 
In caso di tagli nella stessa giornata se due o più Manager dovessero richiedere lo stesso giocatore libero sul mercato, questi verrà assegnato a chi lo avrà richiesto per primo; in questo caso quindi farà fede l’ora di richiesta certificata dal gruppo di WhatsApp.
 
Il giocatore sarà acquistato alla quotazione della Gazzetta dello Sport al momento dell'effettuazione della busta.
 
 
Squalifica: In caso venissero squalificati (doping, calcio scommesse, licenziamenti, rescissioni unilaterali ecc…) uno o più giocatori della rosa di una squadra, non potranno in alcun modo essere sostituiti se non nel Mercato di Riparazione ed i crediti in questi casi non verranno recuperati.
 
 
Cessioni a stagione in corso: Se un giocatore di Serie A fosse ceduto a Club Stranieri o a Club di serie minori oppure in caso di rescissione consensuale del contratto, il Manager recupererà i crediti dell'acquisto ed avrà diritto di acquistare con i Fantamilioni a sua disposizione (rimasti dal Calcio Mercato o da quello di Riparazione + quelli recuperati precedentemente pagati per l’acquisto del giocatore ceduto*) giocatori sostitutivi nel ruolo (alla quotazione proposta dalla Gazzetta dello Sport a quel momento).
 
La sostituzione di un giocatore ceduto in questi casi non rientrerà fra i tagli stagionali ed in caso di ritorno in serie A verrà considerato come un nuovo giocatore da rimettere sul mercato. Se la cessione o la rescissione avviene successivamente allo svolgimento del Mercato di Riparazione il recupero nelle casse del manager è pari al 50% del prezzo pagato inizialmente (approssimato in eccesso in caso di valore dispari).
 
*Il giocatore ceduto o che rescinde fa rientrare nelle casse del manager il prezzo pagato inizialmente senza doverli usare obbligatoriamente per un sostituto.
 
 
Punteggi: Sono costituiti dal voto ottenuto dal giocatore nell'edizione della Gazzetta dello Sport immediatamente successiva alle partite (a meno delle eventuali rettifiche pubblicate nei giorni seguenti) con aggiunti i punti bonus/malus elencati di seguito.
 
 
bonus                                                                                    malus
 
- Fattore campo (+2)                                                           - Rigore fallito (-3)
 
- Fattore campo nei supplementari (+1)                         - Autorete di giocatore di movimento (-2)
 
- Goal fatto (+3)                                                                     - Autorete del portiere (-1)
 
- Rigore segnato (+3)                                                          - Goal subito (-1)
 
- Rigore parato (+3)                                                             - Espulsione subita (-1)
 
- Assist servito (+1)                                                              - Ammonizione subita (-0,5)
 
 
N.B.: In casi particolari, il calciatore senza voto riceve comunque un voto d'ufficio, così calcolato:
 
 
a) calciatori:
 
- il calciatore s.v. che ottiene un bonus riceve sempre 6 punti d'ufficio (a cui vanno aggiunti i relativi bonus);
 
- il calciatore s.v. che viene espulso riceve sempre 4 punti d'ufficio (comprensivi del malus per l'espulsione);
 
- il calciatore s.v. che sbaglia un rigore o che fa un'autorete riceve sempre 6 punti d'ufficio (a cui vanno sottratti i relativi malus);
 
- il calciatore s.v. anche se è stato solo ammonito, senza altri bonus/malus non viene conteggiato, cioè è come se non fosse sceso in campo.
 
b) portiere:
 
- il portiere s.v. sceso in campo (anche se poi sostituito) riceve in ogni caso 6 punti d'ufficio (a cui vanno sottratti eventuali malus ed aggiunti eventuali bonus) se ha giocato per almeno 25' (inclusi i minuti di recupero);
 
- il portiere s.v. che non ha giocato per almeno 25' (inclusi i minuti di recupero) non viene conteggiato, cioè è come se non fosse sceso in campo a meno che non abbia ricevuto bonus o malus. In tal caso:
 
- se come malus ha subito la sola ammonizione e non ha preso bonus, non viene conteggiato;
 
- per ogni altro tipo di bonus/malus, gli viene assegnato, come ad ogni altro giocatore, 6 punti d'ufficio a cui vanno aggiunti i bonus e i      malus (ai quali si va ad aggiungere a quel punto anche un'eventuale ammonizione); in caso di espulsione, il punteggio d'ufficio sarà 4, comprensivo del malus per l'espulsione (e non 6).
 
 
Moduli: La scelta del modulo di gioco concede o toglie punti alla squadra come qui di seguito riportato:
 
3-4-3 (-1)                 4-3-3 (-0,5)              3-5-2 (+0)                4-4-2 (+0,5)             5-3-2 (+1)                4-5-1 (+1,5)             5-4-1 (+2)



Torna ai contenuti